Il sensore di flessibilità DIY da 0,20€

Ho pubblicato su Instructables una guida per costruire un sensore di flessibilità per un costo totale di circa 20 centesimi di euro.

sensor
L’idea l’ho avuta nel 2017, ad Aprile.
Avevo intenzione di costruire una mano robotica della quale allego un video (work in progress della costruzione) per il POuL, l’associazione del Politecnico della quale faccio parte, in occasione della giornata di promozione per le associazioni universitarie del PoliMi.

Il funzionamento prevede che l’utente indossi un guanto sul quale siano montati i sensori di flessibilità che, leggendo i movimenti della mano, li comunicano all’Arduino, che li traduce in corrispondenti angoli di rotazione per i rispettivi servo-motori sulla mano stampata in 3d.

Controllando l’occorrente, avevo bisogno di 5 sensori di flessibilità, e cercandoli su ebay trovai che costavano dagli 11 ai 25 euro l’uno.
Da studente con poca voglia di spendere più di 50 euro per un progettino amatoriale da mostrare una mattinata, pensai ad un modo più semplice per risolvere la questione; con del materiale trovato nella scorta di elettronica mia e dell’associazione pensai di risolvere la questione con circa un euro in totale per i cinque sensori costruiti.

In questa guida su Instructables è indicato come fare.
Ah, con questo ho avuto la possibilità di arrivare finalista nella MacGiver Challenge promossa dal sito stesso, e vincere una maglietta e degli adesivi col robottino! =)

Annunci